Con le reti di Fici e Aretuso l’Ospedaletti ferma la corsa della corazzata Sestri Levante, al “Ciccio Ozenda” finisce 2-2


Con una grande prestazione di squadra e la giusta determinazione a non mollare mai, l’Ospedaletti strappa un importante pareggio al cospetto di un Sestri Levante attrezzato per un campionato di vertice e con la promozione in Serie D nel mirino.

Nei primi minuti Frenna viene chiamato in causa due volte e risponde ‘presente’ sia all’8’ sulla conclusione dalla distanza di Panepinto che al 9’ sul tiro-cross di Cirrincione.

Al 12’ si fa vedere l’Ospedaletti: Aretuso si invola sulla tre quarti e guadagna un calcio di punizione che Facente conclude alto sopra la traversa.

Nel giro di un minuto ecco il botta e risposta. Al 17’ Pane firma il vantaggio del Sestri Levante risolvendo con un guizzo una mischia nell’area orange, ma al 18’ l’Ospedaletti risponde e pareggia i conti con Fici che insacca da calcio d’angolo.

La gara si mantiene vivace. Al 23’ Gandolfo tenta la conclusione mancina ma la sfera finisce sul fondo. Un quarto d’ora più tardi Adornato rischia con un rinvio azzardato che finisce sui piedi di Aretuso: il numero 10 prova a beffare l’estremo difensore che, però, recupera e blocca a terra.

Sul finire della prima frazione l’Ospedaletti crea due grandi occasioni con Espinal. Al 40’ su palla in mezzo di Fici il numero 9 orange svetta e conclude alto. Poi, in pieno recupero, su gran cross di Alasia, l’attaccante prova di testa ma il suo tentativo finisce di poco fuori alla destra del portiere.

Si va all’intervallo sul 2-1 per il Sestri Levante.

Nella ripresa le poche occasioni degne di nota sono tutte di marca ospedalettese. Al 68’ ci prova Allegro con una conclusione dalla distanza che finisce fuori di poco alla sinistra del portiere.

Tre minuti più tardi arriva la rete del pari. Dalla sinistra Ambesi fa partire il cross sul quale Aretuso colpisce di testa, la palla sbatte sul palo interno e finisce alle spalle di Adornato.

Dieci minuti più tardi si mette in mostra Schillaci: calcio di punizione deviato dalla barriera e portiere avversario costretto all’intervento in due tempi per neutralizzare. Il numero 8 orange ci riprova poco dopo dalla distanza, ma Adornato la blocca.

Dopo quattro minuti di recupero il direttore di gara sancisce la fine del match. È 2-2 tra Ospedaletti e Sestri Levante.

Cliccando QUI le dichiarazioni di mister Andrea Caverzan

Cliccando QUI le dichiarazioni di Matteo Aretuso

Cliccando QUI le dichiarazioni dell’esordiente Francesco Boeri

LE FORMAZIONI

Ospedaletti: 1 Frenna, 2 Negro An, 3 Fici, 4 Facente (14 Boeri), 5 Ambesi ( 13 Negro Al.), 6 Allegro, 7 Alasia, 8 Schillaci, 9 Espinal (15 Cassini), 10 Aretuso, 11 Foti (16 Latella)

A disposizione: 12 Ventrice, 17 Sturaro, 18 Allaria

Allenatore: Andrea Caverzan

Sestri Levante: 1 Adornato, 2 Batocchioni (15 Mazzali), 3 Bergamino, 4 Pane, 5 Del Nero, 6 Selvatico, 7 Cuneo, 8 Panepinto, 9 Gandolfo (18 Croce), 10 Capo (16 Puricelli), 11 Cirrincione

A disposizione: 12 Confortini, 13 Cusato, 14 Iurato, 17 Franceschi, 19 Righetti, 20 Chella

Allenatore: Alberto Ruvo

Arbitro: Sig. Andrea Bassi (Genova)

Assistenti: 1° Sig. Matteo Del Genio (Genova); 2° Sig. Lorenzo Garbarino (Genova)

Marcatori: 17’ Pane, 18’ Fici, 33’ Panepinto, 71’ Aretuso

Ammoniti: Capo, Cuneo, Ambesi, Negro An., Alasia

Commenti