L’Ospedaletti cede di misura contro l’Albenga, orange beffati dal gran gol di Costantini


Ospedaletti e Albenga si sono ritrovate oggi al “Ciccio Ozenda” per il recupero della 6ª giornata rinviata il 20 ottobre causa allerta meteo. Due formazioni con obiettivi opposti ma, grazie a un ottimo Ospedaletti, ne è uscita una gara equilibrata.

Nella prima frazione più Ospedaletti che Albenga. Già dopo solo due giri di orologio gli orange si rendono pericolosi con Foti che tenta il pallonetto, ma la sfera finisce alta sopra la traversa. Un minuto più tardi grande incursione di Galiera che prova la conclusione di potenza, respinge Bambino.

Al minuto 8 il grande spavento. A seguito di uno scontro di gioco Cambiaso rimane a terra privo di sensi. Dopo qualche secondo di paura il numero 4 orange riprende conoscenza, ma deve abbandonare il campo per accertamenti in ospedale. Applausi da parte del pubblico del “Ciccio Ozenda” alla sua uscita dal terreno di gioco.

Anche dopo l’interruzione è sempre l’Ospedaletti a rendersi pericoloso, specie con gli inserimenti di Galiera dalla sinistra.

Al 6’ minuto di recupero ci prova poi Schillaci con una gran botta dalla distanza, la palla esce di poco alla destra del portiere ospite.

Al rientro in campo si fa vedere subito l’Ospedaletti con Aretuso che, sbilanciato da un avversario, prova lo stesso la conclusione ma la sfera si spegne sul fondo.

Alla distanza esce anche l’Albenga, ma Frenna nega la gioia del gol prima a Marquez e poi a Figone.

Al 61’ gran cross in mezzo di Mamone, Espinal si distende in tuffo ma non impatta la sfera.

Nel giro di 4 minuti l’Albenga costruisce il vantaggio. Prima al 73’ Costantini colpisce il palo al termine di una lunga azione insistita in area, poi lo stesso numero 10 firma la rete del vantaggio con una fucilata dalla distanza che trafigge l’incolpevole Frenna.

La cronaca del match non lascia altri spunti, se non un nervosismo generale che porta a qualche parapiglia di troppo e a un’espulsione per parte nel finale di gara.

LE FORMAZIONI

Ospedaletti: 1 Frenna, 2 Negro An., 3 Fici (14 Negro), 4 Cambiaso (18 Aretuso), 5 Ambesi, 6 Mamone, 7 Alasia (15 Facente), 8 Schillaci, 9 Latella (19 Espinal), 10 Foti (16 Cassini V.), 11 Galiera

A disposizione: 12 Ventrice, 13 Petru, 17 Cassini S., 20 Allaria

Allenatore: Andrea Caverzan

Albenga: 1 Bambino, 2 Zola (13 Barisone), 3 Anselmo, 4 Scalia, 5 Gargiulo, 6 Olivieri, 7 Nardi (20 Metalla), 8 Figone (18 Grandoni), 9 Marquez, 10 Costantini (15 Molinari), 11 Di Salvatore

A disposizione: 12 Patrone, 14 Barchi, 16 Cocito, 17 Patrucco, 19 Dorno

Allenatore: Matteo Solari

Arbitro: Sig. Martin Virgilio (Imperia)

Assistenti: 1° Sig. Fabrizio Ferlito (Imperia); 2° Sig. Simone Colella (Imperia)

Marcatori: 77’ Costantini

Ammoniti: Scalia, Gargiulo, Costantini, Marquez, Ambesi

Espulsi: Metalla, Mamone

Commenti