Non basta la rete di Alasia, Ospedaletti battuto di misura sul campo dell’Angelo Baiardo. Caverzan: “Grande prestazione nonostante la sconfitta”


Terza sfida in una settimana per l’Ospedaletti di mister Caverzan. Dopo Genova Calcio e Albenga, gli orange affrontano in trasferta l’Angelo Baiardo, altra formazione costruita per navigare nelle parti alte della classifica.

Inizia la sfida e l’Angelo Baiardo sfrutta le prime due occasioni per costruire il doppio vantaggio firmato da Merialdo al 4’ e da Provenzano al 8’. Ma l’Ospedaletti non demorde ed è abile a riprendere in mano le redini del gioco conducendo la gara per gran parte del tempo.

La squadra di mister Caverzan macina calcio e, al 39’, accorcia le distanze con la rete siglata da Alasia al termine di un’azione corale.

Nella ripresa orange padroni del gioco, ma troppo spesso sfortunati sotto porta come nell’occasione capitata ad Aretuso con la sfera che si è spenta sul fondo grazie a una deviazione della difesa di casa.

Gran possesso palla e gran calcio da parte dell’Ospedaletti ma la rete del pari non arriva e, al triplice fischio, è 2-1 per l’Angelo Baiardo.

A parte i primi 10 minuti dove abbiamo concesso troppo subendo le due reti, poi non c’è stata partita - dichiara mister Caverzan al termine del match - è stata la nostra prestazione migliore e vado a casa contento. I ragazzi hanno fatto molto bene, ma avevamo di fronte una formazione forte e con giocatori di qualità. Quella che ho visto oggi è una squadra che ha giocato a calcio e ha messo sotto l’avversario nonostante le numerose assenze. A volte ci vuole anche un pizzico di fortuna”.

LE FORMAZIONI

Ospedaletti: 1 Frenna (12 Ventrice), 2 Negro Al. (17 Espinal), 3 Fici, 4 Facente, 5 Ambesi (14 Negro An.), 6 Alberti, 7 Alasia, 8 Allegro, 9 Latella (15 Foti), 10 Aretuso, 11 Cassini (16 Schillaci)

A disposizione: 13 Petru, 18 Allaria

Allenatore: Andrea Caverzan

Angelo Baiardo: 1 Biggi, 2 Pascucci, 3 Ungaro, 4 Memoli, 5 Digno, 6 Merialdo, 7 Incerti (13 Briozzo), 8 Oliviero, 9 Battaglia (17 Garibaldi), 10 Provenzano (14 Caniglia), 11 Merlani

A disposizione: 12 Buscema, 15 Rosati, 16 Camera, 18 Matredda, 19 Cemoni, 20 Romano

Allenatore: Giovanni Baldi

Arbitro: Sig. Giovanni Moro (Novi Ligure)

Assistenti: 1° Sig. Alexandru Frunza (Novi Ligure); 2° Sig. Simone Battiato (Genova)

Marcatori: 4’ Merialdo, 8’ Provenzano, 39’ Alasia

Ammoniti: Merialdo, Ambesi, Schillaci

Commenti